Condividi
Andare in basso
avatar
Admin
Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 06.11.17
Località : Novara
Visualizza il profilohttp://http://digilander.libero.it/krimiserie

L'erede di Derrick

il Sab Feb 24, 2018 9:14 am
Per certi versi rivedendo le prime stagioni di Wolff traspare come Karl Heinz Willscheri volesse creare un personaggio moderno che richiama un po' Derrick del periodo "pre-filosofia/sociologia". Del resto Willschrei aveva scritto per "Der Alte" negli anni di Siegfried Lowitz e la sua matrice narrativa era quella: gialli raffinati, non necessariamente con eccessi di action, ma con una costruzione impeccabile.
Ecco, forse vedrei Wolff come un erede spirituale del primo Derrick, quello ancora più legato all'indagine criminale che a quella sociologica.
Siska è l'erede del secondo Derrick, quello patinato dell'alta società tedesca.
avatar
Messaggi : 143
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: L'erede di Derrick

il Sab Feb 24, 2018 2:05 pm
belle queste tue precisazioni !
ho guardato qualcosa sia di siska che di wolff , devo dire che ambedue non mi hanno "preso" , probabilmente a causa del fatto che entrambi i protagonisti a pelle li trovo abbastanza anonimi.
Pero' tra le due serie ho trovato più in linea con i miei standards wolff e leggendo ora la tua spiegazione direi che tutto torna.
Così come non amo particolarmente l'ultimo periodo di derrick , così siska mi piace poco e come apprezzo maggiormente il primo derrick , così wolff l'ho trovato più bello Smile
avatar
Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 06.11.17
Località : Bergamo
Visualizza il profilo

Re: L'erede di Derrick

il Lun Feb 26, 2018 10:49 am
Condivido specie con riguardo a Siska che si presenta davvero come il successore dell'ultimo Derrick,
laddove credo che alcune storie con Kremer siano nettamente superiori (e ci voleva poco forse) rispetto
al Derrick del periodo 95/97. Quanto a Wolff, vero, anche se in termini di dinamismo (e Derrick per un
certo periodo è stato anche questo) trovo Heinrich decisamente più credibile rispetto a Tappert nei
panni del poliziotto di turno. Siska comunque è una serie che ha saputo proporre (con esiti secondo
inferiori) la figura del commissario capace di ascoltare, tratto tipico di Derrick.
Contenuto sponsorizzato

Re: L'erede di Derrick

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum