Condividi
Andare in basso
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

X-Files season 11

il Lun Nov 13, 2017 10:13 pm
Trailer all'undicesima stagione Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Mer Nov 15, 2017 9:44 pm


la verità è più vicina che mai !

03 gennaio 2018
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Gio Nov 16, 2017 9:19 pm
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Gio Nov 16, 2017 9:26 pm
avatar
Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 06.11.17
Località : Bergamo
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Ven Nov 17, 2017 9:45 am
Scatenato Luigi Very Happy
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Lun Nov 20, 2017 3:38 pm
Giovanni.....so che me lo hai spiegato mille volte,ma sono concetti che non mi entrano in testa.
Ma come calcolano lo share e i milioni di telespettatori ?????? e se uno fa zapping ????? se pochi hanno quell apparecchio col quale si controlla cosa guardi...come fanno a dire "tot milioni di telespettatori" ??????

ad esempio questi sono i dati USA sui 6 episodi della decima stagione di x-files andata in onda i primi mesi del 2016

10.1 Spettatori USA: 21.500.000 + 1.100.000 in streaming – 8.3 rating (adulti 18-49 anni)
10.2 Spettatori USA: 14.600.000 – 5.1 rating (adulti 18-49 anni)
10.3 Spettatori USA: 11.600.000 – 4.0 rating (adulti 18-49 anni)
10.4 Spettatori USA: 10.700.000 – 3.5 rating (adulti 18-49 anni)
10.5 Spettatori USA: 9.688.000 – 3.2 rating (adulti 18-49 anni)
10.6 Spettatori USA: 7.590.000 – 2.4 rating (adulti 18-49 anni)

poi cosa è sto rating ??????
un utente scrive anche questo : "Sì, la Fox lo fa, tiene conto sia dei dati DVR che dello streaming " nonchè " Ci sono dati ratings che tengono conto delle registrazioni tv. "

prendiamo ad esempio il primo episodio : 10.1 spettatori in usa 21 milioni e 500 mila....ma come fanno a dirlo se le famiglie che hanno tv attrezzate a questa indagine sono solo a campione ? e cosa indica sto rating 8,3 ??????????????
avatar
Admin
Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 06.11.17
Località : Novara
Visualizza il profilohttp://http://digilander.libero.it/krimiserie

Re: X-Files season 11

il Mer Nov 22, 2017 11:32 am
Si chiama appunto indagine a campione.
Se io individuo un tot di famiglie che per tipologia, componenti, gusti, professione, età, ecc. corrisponde alla media del bacino di utenza, allora posso dire che IPOTETICAMENTE quel programma se l'hanno visto i duecento ragazzi tra i 14 e i 20 anni che sono in quelle famiglie, allora è come se in proporzione l'avessero visto nmila ragazzi delal stessa età di tutto il potenziale bacino di utenza.
I dati vanno letti con un margine di possibilità. Non è che MATEMATICAMENTE l'hanno visto in quel numeo di spetattori, ma sulla base del campione analizzato posso stilare una proprozione e dire che: se è piaciuto al tot% del mio campione analizzato (che corrisponde alla media dei miei utenti) allora anche gli altri della setssa tà in percentuale proporzionata avranno probabilmente visto la stessa cosa.


Non so se sono stato capace di spiegarmi... Neutral
avatar
Admin
Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 06.11.17
Località : Novara
Visualizza il profilohttp://http://digilander.libero.it/krimiserie

Re: X-Files season 11

il Mer Nov 22, 2017 11:37 am
Ti riporto qui delle definizioni forse pi chiare prese da Wikipedia:

Audience media
L'audience media, o ascolto medio, indica il numero di spettatori medio registrato da una trasmissione, in un determinato momento o in una determinata fascia oraria.
È solitamente calcolata rapportando la somma dei contatti rilevati per ogni minuto di trasmissione, indicata anche come copertura lorda o contatti lordi in quanto vengono incluse le duplicazioni, alle stesse unità temporali-

Share
Lo share è il rapporto percentuale tra il numero di spettatori medio registrato da un programma o in una fascia oraria e il totale degli spettatori che contemporaneamente stavano usufrendo di altri canali mediante lo stesso media.
A differenza del rating la sua entità va giudicata tenendo conto della fascia oraria considerata, essendo il bacino d'ascolto complessivo, ad esempio, molto meno consistente tra la mezzanotte e l'alba.

Rating
Il rating, anche indicato come percentuale di penetrazione o semplicemente penetrazione, è il rapporto percentuale tra il numero di spettatatori medio registrato da un programma o in una fascia oraria e il totale delle unità statistiche, ossia la popolazione statistica, a cui si fa riferimento.
Nell'ambito dell'audience televisiva la popolazione statistica è formata dal totale stimato degli individui in grado di usufruire di un televisore.

Contatti netti
I contatti netti sono il totale degli spettatori unici che hanno assistito ad almeno un minuto di una determinata trasmissione radiofonica o televisiva.

Minuti visti
Per minuti visti si intende il numero dei minuti effettivi di una trasmissione seguiti in media da ogni contatto netto.

Permanenza
La permanenza, anche indicata come un indice di "fedeltà", è il rapporto percentuale tra il numero dei minuti visti e la durata della trasmissione radiofonica o televisiva considerata.

fonte: Wikipedia - Audience
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Mer Nov 22, 2017 2:20 pm
Non so se sono stato capace di spiegarmi...Sì
a sto giro ho capito bene!
grazie Smile cmq mi tengo questa pagina a mo' di bignamino...si sa mai che tra un mese avro' dinuovo dimenticato tutto Razz
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Ven Nov 24, 2017 6:35 pm
avatar
Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 06.11.17
Località : Bergamo
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Sab Nov 25, 2017 11:40 am
Probabilmente uno dei pilastri della fiction mondiale degli ultimi 25 anni, qualcosa per cui essere molto predisposti,
propone temi ed argomenti completamente estranei al mio mondo ed alla mia sensibilità.
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Sab Nov 25, 2017 3:39 pm
sicuramente assieme a sex&the city , è stata la serie cult anni 90

degli anni 2000 è piu difficile dirlo, troppe troppe serie sul piatto.
diciamo che degli anni 2000 sicuramente the mentalist è stata una di quelle che ha riscontrato maggior successo.
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Mar Gen 02, 2018 7:41 pm
domani sulla fox americana,canadese e australiana il primo dei dieci episodi della stagione 11.
a seguire con uno o due giorni di differita , sulle tv di tutto il mondo
quest'anno in italia verrà trasmesso inspiegabilmente tardi....sempre su fox ma il 29 gennaio
ho già l'adrenalina a MILLE Exclamation alien cheers
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Mer Gen 03, 2018 2:14 pm


THE TRUTH IS CLOSER THAN EVER !
ci siamo !!!!!!!!!
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Gio Gen 04, 2018 1:27 am
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Gio Gen 04, 2018 1:27 am
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Dom Gen 28, 2018 1:34 pm
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Dom Feb 25, 2018 6:08 pm
Recensione incredibile per l'episodio 11x04 The Lost Art of Forehead Sweat (l'arte perduta del sudore della fronte) da noi proposto col titolo "l'effetto mandela".
Non l'ho ancora guardato . Fa parte di quegli episodi , rari ma presenti, che vengono definiti "funny" , cioè leggeri,ironici,divertenti. Sono sempre x-files e qualunque di questi episodi mi affascina e mi lascia qualcosa , più di qualsiasi altre serie. Anche perchè la leggerezza sta nel come raccontano,ma non nel cosa....in ogni modo cozzano con la mia visione degli x-files pertanto all'interno di un contesto x-files,sono quelli che mi piacciono meno.
Ecco la recensione :



L’Effetto Mandela rappresenta la summa teologica del credo xfiliano nella verità, ma la difesa apologetica, ben presto, si frantuma dinanzi alla consistenza delle falsificazioni teoretiche, troppo spesse per scalfirle attraverso l’ostinazione della natura umana, l’empirismo della scienza o la Fede. E allora non resta che aggrapparsi al ricordo di quella sfuggente dimensione veridica che ha segnato l’esistenza di chi l’ha difesa strenuamente pur di non essere manipolata e brutalmente infangata, ormai troppo lontana per essere materialmente recuperata, ma accessibile attraverso la memoria, che, sebbene la deformi a causa del tempo e del sentimento, resiste alla bugia più della verità stessa.

Dimenticato è il modo in cui X-Files guardava alla verità, celata  agli occhi degli onesti da una spessa coltre di fumo, ma pur sempre tangibile, una volta disvelata, e soprattutto potente, capace prima o poi di bussare alle porte di chi la cerca e di chi la evita, accecante come un lampo di luce. Oggi ciò che è vero, se non muore perché dimenticato, si deforma, plasmato dalle mille false verità che riescono a penetrare nella coscienza psicologica collettiva grazie ai crismi dell’ufficialità dettati, non dall’autorevolezza di coloro che le elaborano, ma dallo strumento che le divulga, immediato, accessibile, per questo credibile rispetto, invece, all’approfondimento e alla ricerca, intesi come sfacciati tentativi di mistificazione.

Ma se ognuno credesse nella propria verità (o altrui menzogna) a cosa varrebbero lo studio, la conoscenza, la competenza, la comprovazione dei fatti? A nulla! Meglio affidarsi ad un libro delle risposte scritto da qualcun altro: non si fa fatica, si guadagna tempo e la salute ne giova.
Darin Morgan chiude il capitolo sul significato della verità, aperto durante la terza stagione con l’episodio “Dov’è la verità” delineando un percorso inizialmente caratterizzato dall’orgoglioso senso di responsabilità di chi crede che la salvezza possa essere garantita solo attraverso l’abbattimento delle falsità,  veritas vos liberat, per poi infrangersi contro il muro della confusione, della manipolazione, dell’alterazione. Il quadro finale che se ne delinea è intriso di rassegnazione, sconfitta e il pessimismo dominante sul futuro e sulle capacità dell’uomo è mitigato dalla nostalgia prodotta dalle reminiscenze.

Fox Mulder è un esempio di onestà, lealtà che ha fallito il suo scopo primario, quello di rivelare a tutti ciò che si nasconde dietro il velo tessuto dal mendace.

Deep Throat un tempo diceva che una bugia si nasconde meglio fra due verità. Oggi la verità, che è una, è sepolta da interessi molteplici, fandonie varie o da versioni alterate, in quanto soggettive, di ciò che è stato. A Mulder e Scully, non resta, allora, che una sola strada: non più quella di rendere pubblica la cospirazione, ma di impedirne gli scopi. E’ la strada degli eroi silenziosi, delle unità minime senza nome e senza volto, come diceva Tolstoj, che entrano nella scena della storia e la cambiano.
La teoria dell’Effetto Mandela”, in questo episodio trattata, si sposa perfettamente con quanto sinora scritto, alimentando il discorso della deformazione della realtà con ulteriori spunti di riflessione. A tutti, almeno una volta, sarà capitato di essere talmente convinti di un fatto in realtà prodotto da un falso ricordo, generato, cioè, da un’informazione errata, o alterato dall’emotività derivata da un’esperienza particolarmente significativa per la nostra esistenza. Quel falso ricordo è talmente impresso nella nostra memoria da indurci a rifiutare la possibilità che non sia vero. Morgan, rappresentando il ricordo di Mulder baby con il viso da adulto, riesce nell’intento di tradurre visivamente il pensiero: “lo ricordo come se fosse oggi e quindi mi rifiuto di credere che non sia vero“.
Stavolta il tema profondo è più penetrante della comicità dell’autore, che sembra dissonante per quanto sia spinta al massimo, sebbene sempre esilarante. Le grasse risate, però, sembrano sgonfiarsi di fronte al quel saluto costante che si ricava da ogni secondo di girato. Darin Morgan, infatti, sembra condurci per mano verso l’ultimo miglio verde della serie, se non un saluto definitivo dello show, può intendersi come un addio dell’autore dettato dal suo modo di concepire lo svolgimento naturale di X-Files: non c’è più nulla da scoprire, le verità o pseudo tali si trovano sul web e il mestiere di indagatore del mistero può essere svolto da chiunque sia connesso alla rete.

Meglio, allora, ricordarci ciò che è stato piuttosto che evolversi marciando verso una nuova direzione. Sembra quasi il manifesto dei critici fans legati agli anni 90, che anziché accettare il fatto che il tempo passi e che tutto cambia, compresi noi, preferiscono vedersi allo specchio con gli occhi di 25 anni fa, considerando sacrilego rinnovarsi, proporre qualcosa di differente.

La puntata è ricca di omaggi e situazioni in cui il fan può vedere se stesso. Mulder incarna noi tutti con la sua ossessione per la sua serie preferita. Le vhs e le guide varie sembrano oggetti di scena presi dalle nostre stanze dei ricordi. Niente è inserito per caso. Ogni minimo dettaglio è funzionale. Costante in questa stagione, è l’attacco all’amministrazione Trump, e la scena finale non si sottrae a questo scopo.

Con L’Effetto Mandela” Darin omaggia la serie che l’ha reso famoso. Siamo di fronte ad “un’opera omnia” che comprende le più potenti e straordinarie caratteristiche di X-Files. Esasperante nei toni comici e surreali, non può che dividere i fans fra chi lo reputa un capolavoro, chi lo giudica un insulto alla natura dello show, e chi come il sottoscritto, tiepidamente lo apprezza, a causa del suo inserimento in una stagione ancora scarna di episodi, che toglie, inevitabilmente, spazio alle trame principali.

Ma se questa è la fine, è un bel modo di salutarsi.
Massimiliano


http://xfilesbluebookfanclub.altervista.org/leffetto-mandela-recensione/
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Mer Mar 21, 2018 3:17 pm
Oh mio dio
si puo' ancora sperare in una STAGIONE 12 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! alien alien alien alien alien alien alien alien alien alien alien alien alien alien alien
http://www.denofgeek.com/us/tv/the-x-files/271879/will-the-x-files-season-12-happen-chris-carter-thinks-so-exclusive
avatar
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 14.11.17
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Mer Mar 21, 2018 11:38 pm
complimenti per la costanza con cui aggiorni il topic
avatar
Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 06.11.17
Età : 38
Località : Torino
Visualizza il profilo

Re: X-Files season 11

il Gio Mar 22, 2018 3:23 pm
Very Happy x-files non è una passione...è una OSSESSIONE Very Happy
Contenuto sponsorizzato

Re: X-Files season 11

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum